Curare fra le vigne le persone con disabilita fisica e psichica, accompagnarle nell’inserimento lavorativo, renderle utili a se stesse e alla società… Inizia così l’articolo che Renato Andreolassi di Italia a Tavola dedica a Cascina Clarabella. Per leggere l’articolo integrale clicca qui  

Aldo Papetti – Responsabile di Cantina Clarabella Franciacorta racconta la realtà Clarabella ai microfoni di Renato Andreolassi nel programma TV “Punti di Vista” in onda dal Lunedì al Venerdì su Teletutto. Cantina Clarabella Franciacorta produce circa 70.000 bottiglie all’anno di Vino Franciacorta Bio. Guarda qui la puntata Clarabella è stata la seconda Cantina in Franciacorta

Lavoro, medicina mentale Indelicato: cala la necessità di ricoveri quando si trova un’occupazione   Il lavoro è tra le cure migliori per chi soffre di malattia mentale. Ne sono convinti gli operatori che ieri si sono confrontati alla tradizionale conferenza sulla salute mentale. La pratica insegna che, per ridurre i ricoveri, servono casa, lavoro e

“Vacanze Slow” a cura di Tiziano Argazzi annovera fra i tesori da scoprire in Franciacorta Ristorante e Cantina di Cascina Clarabella consigliando anche il B&B fra i luoghi dove rilassarsi.   […] Centottanta Cantina & Cucina un ristorante con i fiocchi Il ristorante, gestito da una cooperativa sociale agricola di inserimento lavorativo al pari dell’Agriturismo

Nasce a Iseo il laboratorio di trasformazione voluto dalla Cooperativa agricola Clarabella.   Tinca, luccio, coregone. O il pescatore li vende subito oppure rischia di svenderli. E’ per superare questo «ricatto» quotidiano che è nata «Agroittica Clarabella». L’obiettivo è valorizzare ciò che i pescatori hanno raccolto dal lago d’Iseo. Ma per farlo bisogna lavorare quei pesci. Ecco

Sara Vigani, Presidente di Clarabella Agricola, parla a Radio Articolo 1 di Centottanta Cantina & Cucina, l’agri-ristoro nato per dare una buona opportunità di lavoro a chi, a causa del disagio mentale, rischia di rimanere sempre ai margini della società. Intervista A cura di Simona Ciaramitaro   Ascolta il Podcast        

  Rubrica SAPORI BRESCIANI di Carlos Mac Adden per Corriere della Sera Brescia del 23-06-2017 La Cooperativa Sociale Agricola Clarabella offre lavoro per persone con disabilità psichica e produce ottimi Franciacorta, vini identitari in poco più di un decennio Accade parlando della Cooperativa Sociale Agricola Clarabella di restare sospesi tra le sue componenti, prima delle

  di Sara Venchiarutti per Il Giornale di Brescia del 10-10-2016 È targata «Cascina Clarabella» la sistemazione del lido Fosio, a Sarnico. Giusto in tempo per godersi le ultime temperature miti, la cooperativa- con sede fra Iseo e Corte Franca-ha fissato l’inaugurazione della nuova area sul Sebino per sabato15 ottobre alle 11, d’intesa con l’Amministrazione

  di Carla Ciampalini per Food24 – Il Sole 24 Ore   Nel Parco di San Giovanni a Trieste, dove Franco Basaglia abbatté il muro che separa la cosiddetta normalità dalla follia, la cooperativa sociale Clarabella di Brescia, porta il suo Franciacorta 180, millesimato top di gamma. Il nome onora quella legge, che proprio qui,

  Nata nel 2002, l’età media dei soci è di soli 40 anni: una scommessa vinta Una cantina speciale, che ricerca il buono non solo nei sapori e nei profumi delle bollicine, ma anche nel territorio – curato con coltivazioni biologiche – e nelle persone, le cui capacità vengono valorizzate per perseguire un fine che